venerdì 15 luglio 2016

La differenziata stradale è un fallimento: a Ponte di Nona invasione di topi e blatte

UN ARTICOLO DI ROMA TODAY


http://torri.romatoday.it/ponte-di-nona/topi-blatte-ponte-di-nona.html


La differenziata stradale è un fallimento: a Ponte di Nona invasione di topi e blatte

Rifiuti in ogni dove, topi che camminano indisturbati tra le strade e blatte che iniziano a fare le prime comparse negli appartamenti. Siamo a Nuova Ponte di Nona, uno dei quartieri del Municipio Roma VI delle Torri. Qui l'emergenza rifiuti sta diventando una vera e propria piaga. Dai residenti una richiesta chiara e precisa: "Vogliamo la raccolta differenziata porta a porta".

Qui, a Nuova Ponte di Nona il criterio della raccolta rifiuti è basato sulla differenziata stradale ma l'emergenza dilaga e l'esasperazione cresce a dismisura soprattutto in seguito alla presenza di topi e blatte tra le vie del quartiere. Una cartolina simile a molte altre provenienti dalle varie zone del Municipio. E' tanta l'esasperazione nel quartiere e dal comitato arriva una richiesta di intervento indirizzata al Comune, al Municipio e all'azienda Ama.

"Chiediamo al Comune, al Muncipio e ad Ama di intervenire", commenta Bruno Foresti, presidente del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona. "Non si puo vivere in mezzo ai topi - aggiunge - soprattutto perché i cassonetti da cui fuoriescono topi sono collocati nei pressi della scuola, in via Luciano Conti".

Oltre l'appello anche la richiesta di cambiare il metodo di raccolta rifiuti: "Siamo l'unico quartiere a fare la raccolta differenziata stradale, chiediamo di passare al metodo di raccolta porta a porta e di eliminare così i secchioni collocati per strada".



Potrebbe interessarti: http://torri.romatoday.it/ponte-di-nona/topi-blatte-ponte-di-nona.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809



Il Comitato all'opera per l'ambiente, la mobilità, e la derattizzazione


COMITATO ALL'OPERA.

1) INCONTRO CANDIDATI Durante la campagna elettorale rappresentanti del comitato hanno incontrato i candidati che hanno organizzato eventi nel nostro quartiere, rappresentando le nostre problematiche. E' stato un momento importante di confronto e partecipazione pubblica.
2) PARCO ARCHEOLOGICO Il Comitato ha ritenuto di incontrare l'ingegnere responsabile della master engineering, chiedendo informazioni sui ritardi della costruzione del grande parco nei pressi del centro commerciale (Parco archeologico). I permessi a costruire sono stati concessi a fine maggio. Dopo l'estate inizieranno i veri e propri lavori con la costruzione della rete (idrica, elettrica, di irrigazione). I lavori dovrebbero terminare entro il prossimo anno. Sarà compito della nuova amministrazione controllare l'esatta esecuzione di questa opera, prevista dalla Convenzione urbanistica e controllare con esattezza quante opere sia ancora rimaste. Il parco archeologico prevede oltre all'impianto di irrigazione, la piantumazione erba, percorsi ciclopedonali sterrati, tre campi sportivi (calcetto/tennis), giochi per bambini, un teatro all'aperto e un chiosco bar. L'area comprende anche il laghetto.
Il comitato ha trasmesso la documentazione all'Assessore all'ambiente Ziantoni, chiedendone il monitoraggio.
3) TRENI  Il Comitato sta per presentare alla Regione un progetto di intensificazione delle linee del treno che presto pubblicheremo, sperando di essere ricevuti.

4) MANUTENZIONE PARCHI Il 5 luglio abbiamo preso contatti telefonici con il Servizio giardini del Comune di Roma (sezione sesto Municipio) sig. Verardi competente alla manutenzione dei nostri due parchi ( e del verde delle rotonde e spartitraffico). Abbiamo fatto presente la condizione di degrado in cui versano i parchi che sono praticamente abbandonati. Il sig. Verardi ci ha riferito che quest'anno c'è minore manutenzione perché mancano le ditte alle quali erano stati fatti gli appalti. Inoltre aveva iniziato la manutenzione del parco nuovo ma si è rotto il trattorino che dovrebbe essere nuovamente disponibile entro venerdì. Ci ha promesso che quanto prima provvederà alla sfalcio di entrambi i parchi. Monitoriamo assieme se vengono fatti i lavori. 

5) DERATTIZZAZIONE Il cdq Nuova Ponte di nona ha chiesto al Municipio e al servizio giardini la derattizzazione, la pulizia e lo sfalcio delle zone verdi adiacenti Piazza Giannelli, Via Conti  e il comprensorio scolastico Prampolini


Designazione cariche di Presidenza Direttivo del CdQ

P.R. CDQ: Facendo seguito l’esito delle votazioni del Consiglio Direttivo del Comitato di quartiere  ‘Nuova Ponte di Nona’  dello scorso ...