mercoledì 28 maggio 2014

Disastro scuola materna a Nuova Ponte di Nona. 500 bambini non entrano. Problemi anche per la scuola dell’obbligo



Siamo alle solite. Anche quest’anno deteniamo il record negativo dei bambini in lista d’attesa nella scuola d'infanzia. Si pensi che la gran parte dei bambini in lista d’attesa nel nostro Municipio ci sono solo nel nostro quartiere. Nelle due materne comunali presenti (Simpatiche canaglie e Scarpe sciolte) sono state fatte ben 645 domane. Ammessi 151 bambini. Quasi 500 bambini sono rimasti fuori. La situazione è davvero insostenibile per queste 500 famiglie costrette a mandare i propri bambini in una scuola privata con costi esorbitanti e per altro fuori quartiere. Senza contare i bambini non ammessi negli anni scorsi che molto probabilmente potranno entrare nella materna solo a 5 anni di età!!!  Il Sindaco in campagna elettorale  aveva come slogan “una città a misura di bambino”.  Speriamo che sia coerente con questo slogan aprendo per settembre le tre aule previste presso il plesso scolastico in Via Prampolini, presso il quale già sono iniziati i lavori. E’ urgente intervenire per porre rimedio a questa situazione scandalosa.

Dall’anno prossimo sono terminati anche i posti per la scuola dell’obbligo, in particolare per le elementari. il Municipio dovrà “invertire” due plessi scolastici per consentire di reperire aule sufficienti per le iscrizioni nelle prime classi delle scuole elementari. Negli anni successivi dove porteremo i nostri figli? I genitori attendono una risposta da questa amministrazione inserendo i fondi nel bilancio per la costruzione di un plesso scolastico nella zona

Decoro e sicurezza. Interventi sull'illuminazione pubblica di Via Collatina e altre strade del quartiere

Una illuminazione perfettamente funzionante è condizione necessaria per garantire la sicurezza del territorio. Così il Comitato di quartiere ha incontrato e successivamente scritto U.O. Coordinamento delle funzioni di emergenza,di ordine e sicurezza pubblica e degli interventi per il decoro urbano e ad Acea, segnalando tutti i lampioni non funzionanti. Qui il link- Alcune volte si tratta di semplici guasti, altre volte si tratta di furti di rame.

U.O. Coordinamento delle funzioni di emergenza,di ordine e sicurezza pubblica e degli interventi per il decoro urbano ci ha inoltrato una  mail del  responsabile zona sud-est di Acea Illuminazione Pubblica, relativa agli interventi di ripristino dell’illuminazione pubblica.

Con riferimento alle segnalazioni dei cittadini si comunica che il presidio territoriale, nella totalità dei reclami, ha eseguito ispezioni ed interventi atti a riaccendere i punti luce spenti .

Si comunicano inoltre le strade su cui sono stati eseguiti gli interventi:

Via Rosatelli ,via Grappelli, via Prampolini, via Capetti e via Caltagirone.
Si fa presente altresì che in via Collatina (da via salone a via acqua vergine - cabina 1552/1), sono stati depredati i cavi di alimentazione dell’impianto, il ripristino sarà eseguito nel mese di giugno prossimo.

Oggi stiamo intervenendo in via via ponte di nona ,per quantificare un altro furto sull’impianto di illuminazione denominato cabina 16909/2.

lunedì 26 maggio 2014

Intervento nel campo nomadi di Via di Salone

Intervento della Polizia Municipale nel Campo rom di Via di salone. Ci è stato comunicato dalla responsabile della sicurezza del Comune di Roma, Dott. Matarazzo, alla quale abbiamo consegnato la raccolta firme, che

- hanno provveduto a bloccare la strada dalla quale si accedeva al terreno per sversare i rifiuti e poi bruciarli.

- hanno iniziato un importante lavoro di bonifica dei quintali di rifiuti accumulati.

- hanno effettuato alcuni provvedimenti di allontanamento.

- dopo la bonifica sarà istituito un presidio della polizia municipale in loco.

Erano presenti macchine della polizia di stato e della polizia di roma capitale. la Matarazzo è a disposzione del quartiere per eventuali future segnalazioni.
Vedremo se tali provvedimenti saranno sufficienti ad impedire l'accensione dei roghi e questo è sicuramente il nostro auspicio. Noi del comitato di quartiere, qualora tali provvedimenti si dimostrassero insufficienti ci riserviamo di adottare ogni altra azione più opportuna per difendere il nostro diritto alla salute. Andremo in pressing e non molleremo di un centimetro. Auspichiamo tuttavia che nella data odierna un passo importante sia stato fatto. Il Comitato di quartiere

giovedì 22 maggio 2014

Emergenza scuole: scriviamo al Sindaco e all'Assessore!!!

Non siete rientrati nei nidi o nelle materne comunali del quartiere? 
Sapete che tra due anni i posti alle scuole elementari saranno fortemente limitati e molti bambini rischiano di rimanere fuori dalla scuola dell'obbligo? 
Scriviamo tutti al Sindaco di Roma e all'Assessore alla scuola Alessandra Cattoi mettendo in indirizzo sindaco@comune.roma.it; caposegreteria@comune.roma.it; alessandra.cattoi@comune.roma.it CHIEDENDO L'APERTURA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA DI VIA PRAMPOLINI, DELL'ASILO NIDO DI VIA LUIGI CROCCO e la costruzione di UNA SCUOLA ELEMENTARE NELLA ZONA
Scrivete le vostre storie di disagio nel portare i figli a scuole private, l'ingiustizia subita, i km percorsi nel traffico con i figli piccoli... il diritto ad avere una scuola per tutti.
fate riferimento espresso  alla apertura della SCUOLA DELL'INFANZIA DI VIA PRAMPOLINI,  ALL'ASILO NIDO DI VIA LUIGI CROCCO  e alla costruzione di UNA SCUOLA ELEMENTARE NELLA ZONA

mercoledì 21 maggio 2014

Istituto superiore di sanità a Ponte di Nona per la questione BASF

A seguito di un nostro incontro con la Provincia di Roma per chiedere conto di quello che avviene nella fabbrica BASF di Via di Salone, l'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' che sta effettuando controlli e monitoraggi nello stabilimento e nei pressi dello stesso si è reso disponibile ad incontrare i cittadini, al fine di illustrare l'attività espletata.
I cittadini di Ponte di Nona, soprattutto alla luce delle ultime notizie di giornale che vedono due dirigenti della BASF indagati per reati ambientali, hanno diritto di comprendere se l'ambiente e la loro salute è a rischio e vogliono capire quali sono i risultati dei controlli in corso e se i controlli effettuati sono sufficienti a garantire la salute dei cittadini.

L'appuntamento è per il 27 maggio 2014, alle ore 17.30, presso la scuola materna di Via Gastinelli 58/60





martedì 20 maggio 2014

Attività di contrasto ai roghi.

Come sapete il Comitato di Quartiere, ogni volta che riceve una segnalazione di un rogo presso il campo di via di Salone, raccoglie le vostre foto e le trasmette al Delegato alla Sicurezza del Sindaco di Roma, al quale peraltro aveva già consegnato brevi manu le mille firme raccolte contro i roghi.
La Dott.ssa Matarazzo ci ha comunicato, proprio questa mattina, che nel breve termine ci sarà un incisivo intervento da parte del Comune. Vigileremo sulle promesse e vi terremo informati su quello che accadrà.

lunedì 19 maggio 2014

Segnalazione discariche abusive

Il 16 Maggio 2014 il Cdq Nuova Ponte di Nona ha inoltrato la richiesta di intervento urgente per la bonifica delle discariche abusive formatesi nel nostro quartiere. Speriamo in un rapido intervento, testimonianza di un primo passo verso la soluzione del più grande problema rifiuti di tutto il quartiere.


sabato 17 maggio 2014

Ennesimo incendio doloso al campo Rom di Salone

Anche oggi dal campo Rom di Salone si alza una colonna di fumo, l'ennesimo di questa settimana.


In seguito alle numerose segnalazioni e alla documentazione fotografica degli incendi di questa settimana il Cdq ha preso immediatamente contatti con la dottoressa R. Matarazzo (vice capo di gabinetto con delega alla Sicurezza) che ci ha riferito di essere stata sul posto anche ieri e che per spegnere il rogo sono state necessarie le ruspe .La prossima settimana riunirà il suo staff per stabilire quali provvedimenti più adeguati da adottare per arginare il fenomeno dei roghi provenienti dal campo rom di Salone.Inoltre abbiamo chiesto informazioni su una possibile chiusura del campo attrezzato, ma  anche se la politica di questa amministrazione è il superamento della logica dei campi, al momento non è prevista nessuna chiusura del campo.

venerdì 16 maggio 2014

Incontro con il Presidente della Commissione Urbanistica ed Ambiente


Il 15/05/2014 al termine della seduta del Consiglio Municipale, il Cdq Nuova Ponte di Nona ha incontrato il Presidente della Commissione Urbanistica ed Ambiente del VI Municipio Gidaro Pasquale.  Abbiamo ribadito la necessità di intervenire urgentemente per eliminare il problema rifiuti nel nostro quartiere, soprattutto perché l’arrivo di temperature più alte questo non sarà solo una questione di decoro urbano ma potrà sfociare in problemi igienico-sanitari.

Pochi giorni fa il Presidente della Commissione ha avuto un incontro con l’Assessore Comunale all’Ambiente Estella Marino alla quale fino ad allora era stata dipinta una situazione rosea della raccolta differenziata nel VI Municipio. Ora grazie anche alle relazioni redatte da tutti i Comitati di Quartiere riuniti nel C.R.R.E. (Comitati riuniti Roma Est) ed inviate al Sindaco, al Municipio e all’AmaRoma la fotografia della situazione è corrispondente alla realtà.
Non hanno più scuse per non intervenire e risolvere la situazione.

A lungo termine (settembre 2014) sono previsti incrementi di automezzi  e compattatrici madri, nel 2015 forse il centro raccolta rifiuti ingombranti in via Bonifati.

A breve termine abbiamo richiesto:
- l’incremento dei controlli da parte di accertatori Ama;
- l'introduzione di un servizio di pulizia con operatori a piedi che affiancano  le macchine lavastrada;
- il lavaggio periodico dei cassonetti e sostituzione di quelli rotti;
- la bonifica di alcune discariche formatesi nel territorio e precisamente in via Collatina, Via Bonifati e nel fosso Benzone.

Segnalazione sfalcio erbacce sui marcipiedi del quartiere

Nella giornata di oggi il CDQ ha inviato una segnalazione tramite PEC all'ama e al servizio manutenzione strade del comune di roma per la pulizia e lo sfalcio dell'erba sui marciapiedi del quartiere.
Le vie segnalate sono:
  • Via Luigi Gastinelli
  • Viale Francesco Caltagirone
  • Via Mattè Trucco
  • Via Raoul Chiodelli
  • Via Luciano Conti
  • Via Luigi Crocco

Con l’avvento della primavera sono iniziate a crescere delle erbacce sui marciapiedi del quartiere, come si vedere da queste foto









CRRE (Comitati Riuniti Roma Est) Incontro per Pedaggio Complanari e Gestione Rifiuti AMA

Il 14 Maggio si soni riuniti i membri del CRRE (Comitati Riuniti Roma Est)  per discutere su come risolvere l'emergenza rifiuti nel quadrante est e su quali azioni si possono mettere in atto per chiedere l'eliminazione del pedaggio sulle complanari dell'A24.

RIFIUTI
E' stata inviata una lettera con tutte le relazioni dei quartieri a Marino, Scipioni, Gidaro, AmaRoma Qualche giorno fa Gidaro e' andato a parlare con Estella Marino ma non ha portato le nostre relazioni quindi solo tante chiacchiere senza un riscontro nel territorio. 
Hanno detto che Gidaro sta interessando tutti i Cdq per farsi segnalare le discariche abusive ma non bisogna includere le discariche che si creano intorno ai cassonetti. Il CDQ ha intenzione di segnalare quella di via Collatina vicino incrocio Via dell'Acqua Vergine, quella presente nella zona di via Crocco ed il fosso Benzone. 

PEDAGGIO COMPLANARE

Supportati dall'associazione dei consumatori Konsumer stiamo cercando di reperire tutta la documentazione per poter chiedere l'annullamento del pedaggio da consegnare direttamente al sindaco Marino con un incontro.

giovedì 15 maggio 2014

Segnalazione strade buie di Nuova Ponte di Nona


Nella giornata odierna il comitato ha provveduto a segnalare tramite PEC a:

Acea Spa – Servizio Lampioni Spenti
Comune di Roma – VI Municipio
Comune di Roma - DIPARTIMENTO SVILUPPO INFRASTRUTTURE E MANUTENZIONE URBANA

Le strade di Nuova Ponte di Nona con problemi all'illuminazione pubblica.
Speriamo la più veloce risoluzione del problema che contribuisce a diminuire la sicurezza, specialmente nelle ore notturne anche con l'ausilio degli organi comunali.


Operazione a sorpresa alla Basf di Case Rosse

Il 13 maggio gli agenti del gruppo servizio prevenzione emergenze, diretti dal comandante Antonio Di Maggio sono entrati per dei controlli alla Basf, dell'industria chimica tedesca con sede a Case Rosse.Durante i controlli gli agenti hanno sequestro di alcune cartelle e diverse analisi a campione per verificare " rischi di inquinamento ambientale nell'area della fabbrica Basf e nelle falde acquifere.
Da anni i cittadini di Case Rosse e dei quartieri limitrofi come Ponte di Nona si battono per denunciare i valori di diossina fuori la media che provengono dalla Basf, che si occupa prevalentemente di agenti chimici esausti e rifiuti speciali (come catalizzatori industriali esausti) per ricavare metalli preziosi ed eliminare scarti.
Durante la giornata gli agenti hanno   effettuato il sequestro di alcuni documenti e hanno effettuato rilievi sulle canne fumarie, sugli scarichi, sulle falde acquifere e sul materiale di stoccaggio prodotto dall'azienda.
Questo è il primo passo per far chiarezza sui dubbi che i cittadini hanno in merito alla gestione dei scarti chimici che vengono smaltiti e inceneriti nei bruciatori dell’azienda tedesca.

Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/cronaca/blitz-basf-rilievi-arpa-vigili-urbani.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Designazione cariche di Presidenza Direttivo del CdQ

P.R. CDQ: Facendo seguito l’esito delle votazioni del Consiglio Direttivo del Comitato di quartiere  ‘Nuova Ponte di Nona’  dello scorso ...