venerdì 13 dicembre 2013

Raccolta firme per petizioni su Roghi tossici e Complanari a pagamento: we want you!

Parte la RACCOLTA FIRME per le due petizioni contro i Roghi tossici e per l'abolizione del pedaggio sulle nuove complanari. Alla raccolta firme hanno aderito anche i comitati di quartiere di Corcolle e Colle degli Abeti. Attendiamo altre adesioni.

La vostra partecipazione è fondamentale! Consegneremo le firme nelle mani del Sindaco Marino!!!!


1) NO AI ROGHI TOSSICI, Sì AL DIRITTO ALLA SALUTE E ALLA TUTELA DEL'AMBIENTE

I cittadini di Ponte di nona con la presente petizione chiedono:

- un maggiore e più incisivo controllo e vigilanza preventiva presso il villaggio di solidarietà di via di salone e nel territorio immediatamente circostante nei pressi del quale si sprigionano fumi altamente tossici

- la rimozione continua dei rifiuti accumulati IN MANIERA ABUSIVA

- il ripristino della postazione fissa della polizia municipale,

- il ripristino del controllo all'accesso del campo

- l'installazione di una centralina nel quartiere per verificare la qualità dell'aria

- ogni altra azione ritenuta utile ed opportuna


2) NO AL PAGAMENTO DEL PEDAGGIO SULLE COMPLANARI

I cittadini con la presente petizione chiedono l’abolizione del pedaggio per recarsi verso il Gra ed il centro di Roma attraverso le complanari.

Le complanari rappresentano l’unica strada a carattere urbano sicura per spostarsi dal quartiere verso il centro e per accedere al Gra. Le complanari non costituiscono un’autostrada in quanto manca la corsia di emergenza e chiedere il pagamento del pedaggio è un’ingiustizia.

Per firmare le petizioni i cittadini possono recarsi presso questi quattro esercizi commerciali/associazioni, che ringraziamo per la collaborazione, le quali hanno dato la loro disponibilità nel raccogliere le firme.
  • ASD Ponte di Nona: Palestra della Scuola Media di Ponte di Nona - Via Luigi Gastinelli 58 (lunedì al venerdì 17.00-21.00, sabato 9.00-13.00)
  • Cartoleria Rainbow: via Raoul chiodelli 218/220
  • Video Steven: via matte' trucco 160/170
  • Centro Raphael: Viale Francesco Caltagirone 418/428
Inoltre, in occasione del mercatino di Natale, organizzato dalle "mamme laboriose", domenica prossima 15 dicembre presso il centro anziani del quartiere sarà possibile apporre la propria firma alla petizione contro i roghi tossici e contro il pagamento delle complanari ad una postazione del CdQ gentilmente ospitata dagli organizzatori.  Ringraziamo l'associazione mamme laboriose per la collaborazione accordata.

We want you!!!

giovedì 12 dicembre 2013

Il procedimento verso la costruzione della fermata Fr2 Ponte di nona

FERMATA FR2 PONTE DI NONA. ESITI COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI. 

Il Comitato di quartiere è stato convocato dal Presidente della Commissione LLPP Dario Nanni alla riunione odierna dedicata a monitorare il procedimento che porta alla costruzione della fermata. Nell'ultima riunione svolta settembre si era accertato che mancavano i pareri di alcune Amministrazioni, che avevamo scoperto essere vincolanti, come quello della Regione Lazio. E non valeva quindi la regola del ‘silenzio-assenso’: se il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Lazio, l'Abruzzo e la Sardegna non avesse ricevuto questi documenti, il procedimento avrebbe subito uno stop. I PARERI SONO FINALMENTE ARRIVATI e come sapete lo scorso 4 dicembre la giunta ha approvato la VARIANTE URBANISTICA necessaria per costruire la fermata. Ora serve il passaggio della variante urbanistica approvata dalla giunta in commissione urbanistica e in consiglio comunale, previsto per gennaio. Questo sarò l'ultimo atto che consentirà di chiudere il procedimento e iniziare la procedura per affidare i lavori. RFI, società di ferrovie dello stato, presente alla riunione, ha affermato che da gennaio ci vorranno due anni per costruire la fermata. OBIETTIVO: rendere disponibile la fermata entro dicembre 2015, anche per non perdere il 10% di finanziamenti europei aggiudicati da RFI. Come comitato di quartiere siamo soddisfatti di come stanno andando le cose. Aspettiamo ovviamente la delibera consiliare, che auspichiamo si faccia nel più breve tempo possibile, per cantare vittoria. Ma la direzione sembra quella giusta e la fermata pare proprio che si farà! E' solo questione di tempo.I principali ostacoli burocratici ormai sono stati superati! La fermata fr2 è di importanza vitale per tutta la zona perchè già sono stati costruiti migliaia di parcheggi usufruibili dai cittadini. Una volta avuta l'approvazione definitiva del progetto la battaglia del comitato si sposterà verso una programmazione efficace della ferquenza dei treni, e sulla qualità del servizio. Per il Cdq era presente il Presidente Bruno Foresti che da anni porta avanti assieme al direttivo del Comitato questa battaglia

mercoledì 4 dicembre 2013

Via Cerruti. La liberazione. Una vittoria dei cittadini


Le Istituzioni sono presenti. Finalmente dopo 8 mesi è stata sgomberata la palazzina di via Cerruti occupata abusivamente, ripristinando la legalità nel nostro quartiere. Questa è una vittoria dei cittadini di Ponte di nona che hanno chiesto in tutti i modi possibili la legalità. Come ben sapete, il Comitato di quartiere Nuova ponte di nona assieme a delegazioni di Via Cerruti  hanno incontrato in questi mesi numerose volte le istituzioni a tutti i livelli per rappresentare la problematica  (Regione, Comune Municipio e mandato più di un esposto al Prefetto). Un pressing fortissimo e continuo anche  attraverso mezzi di comunicazione e social network. 

Alla fine è stata vittoria! 

Finalmente resa giustizia a tanti abitanti, giovani coppie, che dopo aver comprato casa e sottoscritto mutui ventennali si erano trovati la loro casa invendibile con una perdita di valore inestimabile. Le promesse delle Istituzioni sono state mantenute. E’ stato emozionante vedere in questi mesi come numerosi cittadini in modo compatto,  hanno detto NO a questo modo di fare della vecchia politica. Ricordiamo la lenzuolata bianca, dinanzi agli occupanti che manifestavano per le vie del quartiere e la manifestazione di strada. Per la prima volta a Roma i cittadini hanno fatto fronte alle occupazioni illegali come mezzo di risoluzione della emergenza abitativa che è reale. Ed hanno vinto, in maniera non violenta.

Il Comitato di quartiere ringrazi  il Prefetto,  le Forze dell'Ordine, e tutte le Istituzioni che ci avevano promesso quanto oggi è avvenuto (Capo staff del Sindaco, Presidente del Municipio, Presidente della Commissione lavori pubblici e consiglieri Municipali)

Designazione cariche di Presidenza Direttivo del CdQ

P.R. CDQ: Facendo seguito l’esito delle votazioni del Consiglio Direttivo del Comitato di quartiere  ‘Nuova Ponte di Nona’  dello scorso ...