Il quartiere




DOVE SIAMO
Nuova Ponte di Nona, è un nuovo quartiere di Roma, situato nel territorio del Municipio Roma VI (ex VIII), iniziato a costruire nel 2002. Si estende a ridosso della via del Ponte di Nona e della Via Collatina, due km prima di Lunghezza. Il quartiere, di recente costruzione, è sito nella più area vasta denominata Ponte di Nona - Lunghezza, della quale fanno parte anche Lunghezza,  Colle degli Abeti e Ponte di Nona vecchia (Villaggio Falcone). 

STORIA
Dove prima c'era solo via Ponte di Nona, stretta stradina di collegamento tra la via Prenestina e la via Collatina, ora è cresciuto, a partire dal 2002,  un complesso abitativo che conta circa 15.000 abitanti.
Nuova Ponte di Nona è uno tra i primi quartieri ad essere stati progettati a partire da zero, secondo una nuova tipologia di convenzione tra l'ente locale e i costruttori, stipulata nel 1995, ed entrata nel vivo a partire dal 2002.

Gli edifici sono costruiti da un gruppo di società edilizie consorziate, che hanno acquistato gli appezzamenti di terreno, adibiti ad uso agricolo fino all'inizio degli anni novanta, quindi hanno suddiviso l'area in gruppi di costruzioni. Ogni gruppo è caratteristico per lo stile e l'architettura degli edifici.

Il 31 marzo 2007 è stato inaugurato uno tra i più grandi centri commerciali retail d'Europa, denominato "Roma Est". Sempre nel 2007 è stata aperta l'uscita dell'autostrada A24, denominata Ponte di Nona.

Il 4 aprile 2016 è stata aperta in Via Forlanini la fermata del treno fr2 Roma - Tivoli, denominata Ponte di nona

Durante i lavori di edificazione sono stati rinvenuti numerosi reperti archeologici che testimoniano la presenza di ville di epoca romana e una strada romana che presumibilmente è l'antica Via Collatina.

Le opere previste in convenzione sono state tutte costruite.

SERVIZI
Accanto al quartiere sorge un centro commerciale di notevoli dimensioni denominato Roma EST, comprendente negozi, servizi di ristorazione e un multisala cinematografico.
Nel quartiere sono presenti negozi di vicinato, ristoranti, la farmacia e l'ufficio Postale.

ASILI NIDO E SCUOLE
All'interno del quartiere ci sono due asili nido comunali, un terzo in fase di costruzione, tre scuole materne. Poi sono ci sono due istituti comprensivi  comprendenti scuole medie ed elementari.

http://www.icnuovopontedinona.it/

http://icpontedinonavecchiolunghezza.weebly.com/

CENTRO ANZIANI
NUOVA PONTE DI NONA
Via Guido Corbellini, 37 ( c/o sede 175° circolo Didattico Ponte di Nona)
00132 RM
 NO
TELEF
PRESIDENTE
Antonini Gino

PARCHI
Il quartiere è dotato di due parchi comunali. E' in progetto la costruzione un terzo parco archeologico.

1) PARCO LEONARDO SINISGALLI.

Si trova tra Via Chiodelli e Via Conti. E' dotato di giochi per bambini ad accesso gratuito donati da ACEA e giochi a pagamento con gonfiabili, percorsi attrezzati ciclopedonali, fontanella di acqua corrente, area cani e illuminazione notturna.

2) PARCO VIA GASTINELLI.

Quest'area si estende da via Gastinelli seguendo la vecchia Via Ponte di Nona ora chiusa al traffico, fino a Via Caltagirone.Sono state piantate essenze forestali compatibili con l'aspetto fitoclimatico del nostro paese e sono state messe in opera attrezzature leggere per la fruizione degli utenti: alberatura, cinque punti di ritrovo con panchine, tavoli pic nic e un percorso ginnico lungo il parco.

Questo parco ha un ruolo tutto speciale previsto da Comune di Roma: interventi forestali di questo tipo generano “crediti” corrispondenti alla quantità di anidride carbonica assorbita nel ciclo di vita delle nuove piantumazioni economicamente quantificabili. Il prezzo della tonnellata di carbonio viene giornalmente quotato in borsa europea e con il ricavato della vendita di questi “crediti” il nostro paese può incrementare le risorse disponibili da destinare all’impianto di nuove alberature.

Passeggiando lungo via Gastinelli e nella vecchia ponte di nona chiusa al traffico, attualmente percorribile a piedi e con la bicicletta, possiamo già ammirare i primi nuovi alberi, un esempio di biodiversità espressione della varietà e variabilità presente nelle singole specie,e alla molteplicità degli habitat, che è ciò che stimola tale processo. Se pur ancora piccole le nuove piante, ci lasciano immaginare come si svilupperà tra qualche anno il polmone verde del nostro quartiere .

3) PARCO ARCHEOLOGICO

Con i fondi provenienti dagli oneri a scomputo di cui alla convenzione urbanistica Ponte di nona Lunghezza M2, si prevede la  realizzazione nella vasta zona verde a sinistra di via Grappelli, andando verso il centro commerciale, di un parco pubblico attrezzato del Comune di Roma, 

Il parco prevede percorsi pedonali, la piantumazione degli alberi, la posa dell'erba, l'impianto di irrigazione, l'area fitness con attrezzi ginnici, area giochi per bambini, con al centro la collatina antica. recentemente rinvenuta. Anche l'area del laghetto dovrebbe essere sistemata.

COLLEGAMENTI

Automobile
il Quartiere ha una uscita dedicata sull'A24. Per immettersi sull'autostrada e le sue complanari attualmente il costo è di 1,30 euro. A seguito delle costruzioni delle complanari, tra Ponte di Nona e l'uscita di Togliatti, il traffico si è notevolmente fluidificato  Nelle ore di punta mattutine, si può raggiungere San Giovanni in 30 minuti di automobile. Ancor meno il pomeriggio per raggiungere il quartiere.
In alternativa all'A24 a pagamento, è possibile prendere la Collatina o la Prenestina. per raggiungere il GRA è possibile immettersi all'uscita la Rustica, percorrendo Via di salone e Via Noale.

Autobus
Il quartiere è collegato con il 314 (largo Preneste), lo 075 (stazione metro B Ponte Mammolo), 055 (stazione metro C Grotte Celoni), il 555 (stazione Ponte di nona fr2 e stazione metro c Borghesiana) 

Treno

Acr Ponte di nona: prima festa del quartiere

L'associazione culturale ricreativa Ponte di nona propone, per il primo di luglio,  la prima festa del quartiere 10:00  – apertura s...