mercoledì 28 novembre 2012

Fumi nocivi: il Comitato fa un esposto al Prefetto per pericolo di danni alla salute

Aggiornamento: nuovo esposto il 27 novembre!



Non ci sono più aggettivi per descrivere quello che succede ormai troppo frequentemente presso il Campo nomadi di via di Salone: colonne di fumo nero, denso, acre e nocivo che si elevano nel cielo con cadenza quasi giornaliera, fino a raggiungere il nostro quartiere e altri quartieri limitrofi, come Colle degli Abeti, La Rustica, Case Rosse.

Perché? Raccolta illecita di rifiuti tossici e smaltimento tramite roghi  dolosi. Una vera e propria attività criminale fatta a danno della salute di coloro che abita nel campo e dei cittadini dei quartieri più vicini. 
E non è la prima volta che segnaliamo la cosa. Abbiamo un'ampia rassegna stampa: http://www.nuovapontedinona.org/search/label/fumi.
Le fotografie stanno a testimoniare di quanto successo non più tardi del fine settimana scorso.

Ma vi sembra normale?

Ormai la cadenza è quasi giornaliera. Stessa cadenza per le chiamate a Vigili del fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Municipale che i cittadini del quartiere e il CdQ fanno. Poi seguono esposti, fax, telefonate, articoli, post, foto e...di tutto insomma! La Polizia Municipale intervenne pure, sequestrando penalmente un terreno dell'Italgas adiacente al campo dove venivamo raccolti e bruciati i rifiuti. Ma i roghi sono continuati lo stesso!
Tutti sanno, tutti denunciano, tutti si arrabbiano...nessuno, che dovrebbe, risolve. Il problema, che sembra insormontabile, è che bisogna prenderli in flagranza di reato e gli appostamenti costano, il controllo 24h/24 pure...
La postazione della Pulizia Municipale nel Campo nomadi non c'è più da qualche tempo e la vigilanza privata può solo chiamare le forze dell'ordine ed i vigili del fuoco, a fatto ormai avvenuto. Non può fare altro.



Nube tossica sopra le scuole!!!

"Non vendiamo sogni ma solide realtà", dice(va) un noto spot che ha abbindolato molti di noi. Ma forse non specificava che le realtà spesso sono degli incubi. Come questo.
E "c'è ben altro", ci potremmo anche sentir dire! Ma non basta l'inerzia dello Stato davanti ad attività illegali condotte da professionisti che sguazzano nelle maglie larghe del nostro sistema giudiziario? Serve altro nel dimostrare la resa? 
Come già detto: dobbiamo forse aspettare casi tumore causati dalla diossina, magari ai piccolini del nostro quartiere, per esibire il caso pietoso in qualche televisione, affinché qualcuno risolva questo problema? Siamo noi la vera minoranza: cittadini onesti in balia di 4 furfanti a cui non importa nulla nemmeno dei loro figli (perché anche loro respirano questi fumi nocivi...).


Ci sono dubbi sulla provenienza?







Ora i cittadini di Ponte di Nona non no possono più è giunto il tempo di dire BASTA! Il Comitato di quartiere, ieri ha provveduto a trasmettere un esposto al Prefetto di Roma per affrontare l'emergenza.

Segue il nostro esposto inviato al prefetto. A breve anche un video-documentario su questo scempio.


martedì 27 novembre 2012

Fumi nocivi: nuovo esposto del Comitato di quartiere

A seguito della nuova ondata di fumi nocivi provenienti da roghi accessi nei pressi del Campo nomadi di Via di salone, il Comitato di quartiere ha inoltrato un ulteriore esposto, ai Carabinieri e alla Polizia Municipale, coinvolgendo anche l'ARPA e l'ASL Roma B. Questa è solo una delle iniziative che abbiamo intenzione di intraprendere al fine di combattere questa piaga che sta danneggiando la salute nostra e dei nostri figli. Vi comunicheremo presto le altre novità.

Spett.le Comando dei Carabinieri
SETTECAMINI
Via Rubelia, 6
Fax: 064190933
Tel: 064190148

Spett.le Comando Polizia ROMA 
CAPITALE
Via Fernando Conti 11
fax: 0667695102
Tel: 0667695100

Polizia ROMA CAPITALE
U.O. Gruppo Sicurezza Pubblica 
ed Emergenziale
fax 06 67696718 - 06 2283023
ROMA

ASL Roma B
Direttore Generale
Via Filippo Meda, 35 - 00157 
Tel. 06 4143 3257
Fax 06 4143 3256

ARPA
Direttore Tecnico 
ing. Rossana Cintoli
Commissario Straordinario 
avv. Corrado Carrubba
Sub Commissario dott. Giovanni 
Maria Arena
Sezione Prov.le Roma
via Giuseppe Saredo,52
00173 Roma
fax: 0672961808
Tel: 06729612
OGGETTO: Esposto e richiesta di intervento
Questo Comitato di Quartiere  "Nuova  Ponte di Nona-Roma Est" intende esp



OGGETTO: Esposto e richiesta di intervento
Questo Comitato di Quartiere  "Nuova  Ponte di Nona-Roma Est" intende esporre
ancora una volta il costante ed estremo disagio e il grave pericolo per la salute pubblica degli 
abitanti del quartiere c.d. "Nuova Ponte di Nona" e degli stessi abitanti del campo nomadi di 
Via di Salone,  causato dalla continua emissione illecita di fumi nocivi  dovuta a roghi di 
rifiuti tossici, accessi nei pressi dello stesso campo nomadi di Via di Salone.
Gli incendi e i fumi neri, dall'odore acre, che rendono l'aria irrespirabile, sono ormai 
giornalieri, diurni e notturni e nell'ultimo anno ne è aumentata sia la frequenza che l'entità e 
inondano di sovente il nostro quartiere.
Il presente esposto,  indirizzato ai Carabinieri, alla Polizia Municipale all’ARPA 
Lazio e alla ASL Roma B  è finalizzato  oltre a reprimere le condotte criminali  anche a 
richiedere l’intervento  dei  tecnici per analizzare la salubrità dell'aria nel quartiere e nel 
campo nomadi gestito dal Comune, ovviamente in occasione degli incendi suddetti.
Tale situazione di illegalità diffusa che mina la salute nostra e dei nostri figli non è 
più tollerabile! Si prega, per quanto  di  rispettiva competenza, di porre in essere tutte le 
attività idonee all'accertamento e alla repressione dei reati eventualmente riscontrati.
Rimanendo a disposizione per qualsiasi chiarimento e in attesa di un Vostro riscontro 
si porgono cordiali saluti

lunedì 19 novembre 2012

La fermata della FR2 (che non c'è) arriva in Senato

Continua la telenovela della Fermata Fr2di Ponte di nona: il Ministero delle infrastrutture sarà chiamato a rispondere della mancata costruzione.
La fermata...che non c'è!
"Vendiamo sogni non solide realtà", verrebbe da dire...ma lo spot era un'altro e quando si andava nel gabbiotto del venditore veniva sempre messa in bella mostra la fermata della FR2 che sarebbe dovuta sorgere nel quartiere nuova ponte di nona.

e dove dovrebbe continuare...
Dal punto di vista urbanistico, tutto il nostro quartiere non poteva essere costruito se non fosse stata prevista una fermata della FR2. E In effetti la fermata era stata prevista ma dopo tanti anni mai costruita!!!

E dire che i lavori dei parcheggio di scambio, costruito con soldi pubblici (oneri a scomputo) sono terminati da un pezzo, ma della fermata nulla. Tempo addietro, insospettiti ci permettemmo di chiedere a Chiara Colosimo, presidente della Commissione mobilità della Regione Lazio  che fine avesse fatto al fermata ma nessuno in Regione volle seguire la vicenda. Il Comitato di quartiere scrisse anche al sindaco Alemanno!!!

una parte (piccolissima) dei parcheggi presenti...ma senza fermata!

Il problema vero è che un veto dell'ANAS ha da sempre bloccato i lavori che RFI vorrebbe fare. E tutto si è fermato. Purtroppo la legge prevede che ci sia una certa distanza tra la sede autostradale e la fermata. E' un problema risolvibile, basta spostare la fermata di trenta metri verso Roma. Ma ci vuole la volontà di farlo!!!
Speriamo che tutti quanti: Ministero, ANAS, RFI Regione, Comune e chi ha precise responsabilità in questa telenovela pensi prima di tutto, questa volta, al cittadino, stufo di subire il traffico mattina dopo mattina.

Intanto la questione, grazie ad alcuni cittadini del quartiere, è finita in Senato. Il Ministero delle infrastrutture sarà chiamato a rispondere!!! Che fine ha fatto la fermata Fr2 di ponte di nona?

Riportiamo l' interrogazione fatta dal senatore Pedica, che grazie al cielo,  parla anche di pedaggio della A24. Ma su questo scriveremo uno specifico post.

"Atto n. 4-08689 
Pubblicato il 15 novembre 2012, nella seduta n. 836 
PEDICA , BELISARIO - Ai Ministri dell'interno e delle infrastrutture e dei trasporti. - 
Premesso che: 
il quartiere Ponte di Nona, conosciuto anche come Nuova Ponte di Nona, è un nuovo agglomerato urbano di Roma, situato nel territorio del municipio VIII. Si estende a ridosso della via del Ponte di Nona, a sud della via Collatina;
è una zona periferica che si caratterizza per numerose problematiche: dall'assenza di scuole alle strade dissestate, a seri problemi di viabilità, come lamentano i residenti;
secondo quanto riferito agli interroganti, infatti, per gli abitanti di Ponte di Nona l'unica via percorribile in modo sicuro per raggiungere sia il grande raccordo anulare sia il centro città è il tratto autostradale a pagamento della A24 (recentemente rincarato a 1,10 euro a tratta), sul quale si riversa il trasporto privato, mentre quello pubblico locale su gomma (al momento l'unico presente) si incanala lungo la via Collatina, stretta e congestionata;
inoltre, da quando sono iniziati i lavori di costruzione delle corsie complanari della A24 tra lo svincolo di viale Palmiro Togliatti e la barriera di Roma est, le carreggiate dell'autostrada sono state ristrette per tutta la lunghezza del tratto, la corsia di emergenza è stata eliminata in gran parte del tragitto e il traffico è aumentato in maniera consistente;
oltre tutto il quartiere, destinato a centralità urbana e metropolitana dal nuovo piano regolatore generale, è stato concepito con il presupposto che sarebbe stata realizzata la fermata "Ponte di Nona" sulla tratta ferroviaria, gestita da Trenitalia, Roma Tiburtina-Lunghezza della linea FR2. La realizzazione di questa infrastruttura avrebbe notevolmente migliorato la mobilità da e per il quartiere;
i fondi per la realizzazione della fermata indicata sono già da tempo stanziati dalla Regione Lazio ma, in sede di conferenza dei servizi presso il Ministero delle infrastrutture e trasporti, un veto opposto dall'Anas, che ritiene la prevista stazione troppo vicina alla costruenda complanare, avrebbe di fatto bloccato l'avvio dei lavori;
i cittadini, sottolineando l'elevata densità abitativa del quartiere e di quelli limitrofi, da Colle degli Abeti a Lunghezza (circa 60.000 nuovi abitanti in pochissimi anni), chiedono interventi urgenti capaci di assicurare un trasporto efficiente che permetta in breve tempo di raggiungere il centro della città;
è stato inoltre evidenziato agli interroganti come, a fronte di questa difficile situazione nel quartiere, si stia continuando a costruire appartamenti senza dedicare alcuna attenzione al problema della viabilità;
si tratta di cittadini che lamentano l'assenza delle istituzioni e in particolare del Comune e che, ad avviso degli interroganti, dovrebbero essere tutelati dalle istituzioni competenti,
si chiede di sapere: 
se i Ministri in indirizzo siano a conoscenza dei fatti esposti;
se e quali provvedimenti, nell'ambito delle rispettive competenze, intendano adottare a tutela dei cittadini interessati;
se risulti che la costruzione della fermata ferroviaria di Ponte di Nona sia tuttora prevista e con quali tempi di realizzazione;
se risulti che il traffico, che in entrambi i sensi di percorrenza insisterà sulle costruende corsie complanari, sarà sottoposto al pagamento del pedaggio in corrispondenza delle uscite e delle immissioni."


venerdì 16 novembre 2012

Presidente, Vice Presidente e Segretario nominati dal nuovo direttivo

Ieri alle 21 si è svolta la prima riunione del nuovo direttivo del Comitato di quartiere Nuova Ponte di nona, eletto con le elezioni di sabato scorso. Il nuovo direttivo ha riconfermato all'unanimità Bruno Foresti, Presidente e Roberto Battistoni, Vice Presidente. Elisa Cherubini è, invece, il nuovo Segretario.
Successivamente alla nomina delle cariche, il direttivo  ha riconfermato fortemente la volontà di essere un comitato apolitico. Conseguentemente, il Presidente ha chiesto ai consiglieri presenti che, qualora si volessero candidare alle ormai prossime elezioni amministrative, si sarebbero dovuti dimettere immediatamente dalla carica. Inoltre il Presidente ha chiesto ai consiglieri presenti di dichiarare l'eventuale appartenenza a movimenti politici o l'eventuale intenzione di effettuare pubblicamente campagna elettorale per qualche soggetto o uomo  politico. In tal caso sarebbe scattata l'incompatibilità e la successiva decadenza. Tutti i consiglieri hanno rassicurato sul fatto che non sarebbe stata loro intenzione di porre in essere le condotte sopra descritte, compreso Claudio di Leo, che si era presentato alle scorse elezioni amministrative nel Municipio VIII. A rafforzare il principio di apoliticità del Comitato sono state introdotte alcune norme nello statuto che consentono al direttivo, mediante votazione,  di dichiarare la decadenza di un consigliere incompatibile. Inoltre, a rafforzare la compattezza del direttivo, sono state introdotte altre norme nello statuto che consentono al direttivo, mediante una votazione, di dichiarare la decadenza di un consigliere allorché ponga in essere iniziative per conto proprio o, indebitamente, per conto del comitato, contrarie alle delibere del direttivo stesso. 

Successivamente alla discussione di queste questioni preliminari ma comunque  importanti per essere un comitato credibile, il Direttivo ha stabilito che le emergenze da affrontare immediatamente sono la questione della carenza di aule per la scuola primaria (mancano all'appello 5 aule per il prossimo anno scolastico, e almeno altre 15 aule per i 3 anni successivi) e dei fumi nocivi provenienti dal Campo nomadi Salone. Se queste sono le emergenze, non trascureremo la questione della viabilità e dei trasporti. A breve vi informeremo sugli sviluppi della vicenda e sulle iniziative che abbiamo deciso di porre in essere.





domenica 11 novembre 2012

Elezioni pubbliche: rinnovato il direttivo!




Sabato 10 novembre, dalle ore 10 alle ore 16, si sono tenute al parco di Nuova Ponte di Nona le elezioni pubbliche del direttivo del Comitato di quartiere. Il Comitato, costituitosi a febbraio di quest'anno, ha inteso legittimarsi, come previsto dallo Statuto, con elezioni, alle quali potevano partecipare tutti i cittadini, abitanti del quartiere.

Mediante un'opera di volantinaggio nelle buche delle lettere e di apposizione di cartelli al parco e nelle scuole, è stato divulgato l'evento, ripreso anche dalla stampa locale. Ovviamente questo sito e soprattutto facebok sono stati fondamentali nel richiamare la gente. Tutti i cittadini potevano candidarsi come componente del direttivo.

199 cittadini sono venuti al parco per votare. Dovevano scegliere tra 15 candidati gli 11 membri del direttivo, esprimendo fino a 11 preferenze. Questo il risultato delle votazioni

Bruno Foresti 112 voti
Elisa Cherubini 109 voti
Roberto Battistoni 106 voti
Monica Lugini 100 voti
Chiara Del Guerra 98 voti
Francesco Ortolani 96
Antonella Pipieri 96
Patrizia Magnanimo 92
Carmine D'Anzica 78
Claudio Di Leo 36
Patrizio Carnassale 35
Andrea Cerrone 30
Lorenzo Rapparelli 25
Dario Culoma 22
Di Cristo Emilio 14

Pertanto, il nuovo direttivo del Comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona, è formato da Bruno Foresti, Elisa Cherubini, Roberto Battistoni, Monica Lugini, Chiara Del Guerra, Francesco Ortolani, Antonella Pipieri, Patrizia Magnanimo, Carmine D'Anzica, Claudio Di Leo, Patrizio Carnassale.

I membri del vecchio direttivo, che avevano costituito il Comitato sono stati tutti riconfermati, tranne Francesco Gargiuoli, perché ha inteso non ricandidarsi. A breve, il direttivo si riunirà per eleggere il Presidente, il VicePresidente, il Segretario, verificare eventuali incompatibilità e stabilire le priorità della sua azione nei prossimi mesi. 

Ci ha fatto molto piacere vedere le tante persone che sono venute a votare, vedere la fila alla postazione elettorale è sicuramente un risultato importante. 
Tanto c'è da fare per Nuova Ponte di Nona e la buona partecipazione è sicuramente un segnale della voglia di tutti i pontenonini di migliorare l'esistente e di far sentire la loro voce ed è sicuramente un segnale positivo per il futuro del nostro amato quartiere. 

giovedì 8 novembre 2012

Di Cosimo: nel bilancio scuole per il nostro quadrante!

AGGIORNAMENTO SITUAZIONE SCUOLA.  BUONE NOTIZIE DA PARTE DI DI COSIMO!!!.

Come sapete, l'attività del Comitato si è concentrata, negli ultimi 9 mesi, sulla questione scuola. 
Abbiamo organizzato incontri con politici e ben due assemblee pubbliche alle quali hanno partecipato molti abitanti del quartiere. Partecipò anche il Presidente della Commissione urbanistica Di Cosimo, che si è interessato personalmente della vicenda. Tra le altre cose si era dibattuto dell'emergenza scuola materna con liste d'attesa da record. 

E' notizia di ieri fornita dallo stesso Di Cosimo, che nel bilancio di Roma capitale approvato la scorsa notte, è riuscito a far inserire la costruzione di una scuola Materna alla fine di Via "Mejo de gnente", come opera a scomputo! Siamo contenti di questa notizia e ringraziamo il consigliere Di Cosimo per essersi prodigato per il nostro territorio.

Ricordiamo inoltre che proseguono velocemente i lavori di una costruzione di un asilo nido a Ponte di Nona vicino al centro commerciale! Dovrebbe aprire anche un altro nido vicino a via Don Primo Mazzolari (Ponte di nona vecchia) denominato "Oscar Romero".

Più in generale, per quanto riguarda la situazione del quadrante e non del nostro quartiere, sempre Di Cosimo ci ha riferito che nello stesso bilancio c'è la chiusura della questione fondi TAV grazie alla quale potrà essere costruita finalmente una nuova scuola media a Corcolle. Tra non molto i progetti saranno presentati. Molto probabilmente lunedì aprirà la scuola elementare di Castelverde. 

L'approvazione del bilancio consentirà al nido di Largo Rotello, in via di consegna, di aprire con gestione, per il primo anno, diretta. La Montemichelangelo aprirà invece il prossimo anno. 

Anche la nuova scuola materna di Villaggio Prenestino procede alacremente. Per l'inizio dell'anno sono previsti i  lavori scuola nel PDZ Lunghezzina 2.

Invece, per quanto riguarda il problema delle elementari presenti nell'Istituto Comprensivo del nostro quartiere, che ormai ha terminato le aule a disposizione, la questione purtroppo è tutta da affrontare e come comitato di quartiere ci impegneremo nel seguire da molto vicino la questione.

Mercatino di natale al casale rosso!


MAMME LABORIOSE

In collaborazione con l’Associazione Papillon

 presenta:

Il Mercatino di Natale di Mamme Laboriose

15 e 16 Dicembre 2012,  dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Nella suggestiva cornice del parco della Biblioteca Casale Rosso di Ponte di Nona, le "mamme laboriose" invitiano a trascorrere due giorni immersi nella magia del Natale.Curiosando tra le bancarelle di artigianato locale e hobbystica avrete la possibilità di acquistare regali di natale unici e artigianali. Saranno presenti inoltre espositori con stand informativi su ecologia e salute.

Durante tutta la manifestazione sara’ presente un punto di raccolta di giocattoli, vestitini e scarpe per bambini che Mamme Laboriose donerà all’Ass. Virtus Italia Onlus.

Tutti i bambini che parteciperanno potranno divertirsi con un animatore che sarà a disposizione per tutto il pomeriggio con giochi e intrattenimento. Inoltre nei locali interni della Biblioteca si terrà, in una delle due giornate di esposizione, un’interessante presentazione di un libro sugli usi e costumi di Roma.

Antica "Collatia" nel nostro quartiere

Pubblichiamo un articolo uscito su CinqueGiorni, in cui il nostro Carmine D'Anzica ha illustrato le "bellezze" del quartiere che purtroppo sono lasciate a loro stesse.

Il link

lunedì 5 novembre 2012

Elezioni del direttivo: ecco i candidati



Come già pubblicato su questo sito internet, sabato 10 Novembre, dalle ore 10.00 alle ore 16.00 alla rotonda del parco, si terranno le elezioni del direttivo del Comitato di quartiere nuova Ponte di nona. Sarà messa a disposizione per tutta la giornata un seggio elettorale all'aperto. Così ognuno potrà votare quando troverà un momento libero per poter votare.
Il direttivo sarà un organo formato da 11 membri. Ogni elettore potrà scegliere all'interno della lista dei candidati che sarà riportata sulla scheda fino a 11 preferenze, apponendo una crocetta accanto ai nomi prescelti. Diventeranno componenti del direttivo gli 11 candidati più votati. Sono chiamati a votare i residenti del quartiere (i quali devono presentare un documento da dove risulti la residenza) e gli abitanti che hanno nel quartiere il proprio domicilio (che devono presentare una bolletta di una utenza)


Questa è la lista dei candidati, pubblicata in ordine alfabetico

  1. Battistoni Roberto
  2. Carnassale Patrizio 
  3. Cerrone Andrea 
  4. Cherubini Elisa 
  5. Culoma Dario 
  6. D’Anzica Carmine 
  7. Del Guerra Chiara 
  8. Di Cristo Emilio 
  9. Di Leo Claudio 
  10. Foresti Bruno 
  11. Lugini Monica 
  12. Magnanimo Patrizia 
  13. Ortolani Francesco 
  14. Pipieri Antonella 
  15. Rapparelli Lorenzo

Ricordiamo che del direttivo uscente  - che ha ricostituito il Comitato di quartiere a febbraio di quest'anno - si sono ricandidati Bruno Foresti, Roberto Battistoni, Antonella Pipieri, Elisa Cherubini, Carmine D'anzica, Francesco Ortolani.

Tutti i candidati potranno presentarsi agli elettori  all'inizio delle elezioni e sul gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/nuovapontedinona/ a partire da oggi.

Designazione cariche di Presidenza Direttivo del CdQ

P.R. CDQ: Facendo seguito l’esito delle votazioni del Consiglio Direttivo del Comitato di quartiere  ‘Nuova Ponte di Nona’  dello scorso ...