martedì 11 settembre 2012

Il campo dei roghi è sotto sequestro, ma i fumi, di notte, continuano



E' più di un anno che siamo alle prese con i fumi sprigionati da una situazione scandalosa: roghi accesi da alcuni ospiti di un insediamento abusivo sorto illegalmente in un'area di 70mila metri quadrati di proprietà dell'Italgas, nel terreno adiacente il campo autorizzato di Salone. 

A detta della stampa solo negli ultimi 18 mesi sono stati ben 110 gli interventi antincendio nell'area, in un terreno in relazione al quale la stessa Italgas e i comitati di quartiere, compreso il nostro, avevano denunciato lo stato di degrado e di pericolosità. 

A seguito delle nostre denunce, i primi di agosto, la Polizia Locale Roma Capitale ha dato il via al recupero e alla bonifica dei luoghi. Gli agenti dell'VIII Gruppo, del Gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale, affiancati da ispettori della Asl e coordinati dal vicecomandante del Corpo Antonio Di Maggio, hanno sequestrato parte del terreno, ancora in fiamme, che era stato trasformato in discarica. 

DOPO IL SEQUESTRO TUTTAVIA SONO CONTINUATI I ROGHI 

Di notte, probabilmente in modo da non farsi vedere. Ad agosto sono diminuiti, ma già da alcuni giorni sono ricomparsi i primi roghi e i primi fumi tossici . E' necessaria una azione più incisiva. Il Campo è sotto sequestro ma non basta. Che vengano sanzionati anche i custodi se non riescono a mantenere i terreni di loro proprietà in uno stato decente. 

 Il Comitato di quartiere riservandosi ogni azione a tutela della salute dei propri cittadini auspica che in quella zona ci siano più controlli e che vengano assicurati alla giustizia i responsabili di questi gesti criminali.

Siamo veramente inermi di fronte a questi eventi illegali?

----------------------------------------------------------------------------------
Incendi al campo di via di Salone: sgomberate 44 baracche

SGOMBERO AL CAMPO DEGLI INCENDI DI VIA DI SALONE (da Roma today)
  • Sgombero campo incendi via di Salone I
  • Sgombero campo incendi via di Salone II
  • Sgombero campo incendi via di Salone III
  • Sgombero campo incendi via di Salone IV
  • Sgombero campo incendi via di Salone V

Ecco quanto riporta Roma Today

CAMPO DISCARICA - Carcasse di elettrodomestici, cumuli di pneumatici, plastica, metalli e rifiuti di ogni genere che vengono periodicamente dati alle fiamme. Autori dei roghi gli occupanti di una "cittadella" di 44 baracche costruite con legno e materiali di risulta. Si tratta degli alloggi di una comunità che utilizzava anche altri due edifici industriali dismessi. Lunghissima la lista dei reati per i quali sono stati denunciati i 30 romeni fermati: occupazione, invasione, deturpamento e imbrattamento di terreni, danneggiamento di proprietà privata, incendio e procurata emissione di gas e fumi.


Una nuova assemblea degli abitanti del quartiere

ASSEMBLEA 11 LUGLIO 2018, ORE 20.30 PER TUTTI GLI ABITANTI DI NUOVA PONTE DI NONA AL CASALE ROSSO Il comitato di quartiere Nuova Ponte di N...