sabato 5 gennaio 2013

La fermata FR2 "Ponte di Nona": dobbiamo confidare nella befana?


La befana vien di notte con le scarpe tutte rotte...recita una filastrocca. Ma cosa ci porterà quest'anno? Inutile dire che il momento è difficile un po' per tutti, ma come comitato di quartiere un pensierino lo abbiamo fatto e, speriamo, che il 2013 ci porti la tanto agognata fermata FR2 "Ponte di Nona". 

Per questo negli ultimi giorni del 2012, abbiamo sollecitato tutti gli organi competenti, nella prosecuzione delle attività per sbloccare questa annosa (e vergognosa) questione e realizzare finalmente la fantomatica "fermata che non c'è".

Oltre ad esserci già i parcheggi, che semplificherebbero la vita di tutti gli utenti, la fermata porterebbe un po' di respiro nella viabilità di tutto il quartiere. Oggi i cittadini fruitori del treno regionale infatti, sono costretti a prendere la macchina per fare 2 km di strada ed andare a prendere il treno a Lunghezza, parcheggiando dove capita! 
L'alternativa, e cioè lo 055, significa rimanere intrappolati nel traffico visto il suo passaggio in Via Caltagirone e non invece in via Capetti che gli eviterebbe appunto il bagno di traffico.

Di seguito la segnalazione inviata a tutti gli organi competenti.



Che dite, la befana ce la porterà? Speriamo!

ROBERTO BATTISTONI
Vice PresidentE

Assemblea per eleggere il nuovo direttivo

PARTECIPA ANCHE TU!  E' venuto il momento di abbandonare la semplice protesta tramite facebook o tramite segnalazioni scritte e attiv...